Peter Pan

Il ragazzo che non voleva crescere

24

Aprile
Produzioni TL
Teatro ragazzi
Il nostro Peter Pan è uno spettacolo leggero e divertente, caratterizzato da una scena che si apre su un grande libro, per non dimenticare che leggere fa sempre bene, fa bene alla testa e al cuore, fa bene sin da piccini, quando qualcuno legge per noi e ci porta in un mondo di favola. In questo grande libro si aprono scenari sorprendenti, e finestre che mai verranno chiuse, come crediamo non debba essere chiusa la finestra sulla capacità di essere ancora bambini e ritrovare le qualità dell’infanzia: lo stupore, la fiducia, l’attitudine a giocare e sognare, qualità che troviamo quantomai necessarie al giorno d’oggi. Il testo originale, complesso nelle sue tante sfaccettature e destinato alla sua nascita ad un pubblico adulto, è stato semplificato, per fare di questa rappresentazione una favola a misura di bambino che nel finale invita ad una riflessione sulla necessità di crescere, ma si concentra soprattutto sull’azione salvifica della fantasia e del gioco da non dimenticare in età adulta. Nell’ultima, decisiva battaglia fra Peter e Uncino, quest’ultimo, al colmo dello stupore, chiede: “ Pan, chi   o cosa sei tu?” e Peter risponde: “Io sono la gioventù,     io sono la gioia, io sono un uccellino appena uscito dall’uovo.” Proprio come i bambini…

Informazioni sulla rappresentazione

Sulla scena si muovono un attore e due attrici che   coprono di volta in volta i vari ruoli utilizzando   pupazzi  ed oggetti scenografici ed interagendo con il   grande libro che fa da scenografia. Musiche ed effetti sonori sottolineano i momenti   salienti della storia. I personaggi principali sono presenti in carne ed ossa   oppure rappresentati da pupazzetti e Campanellino è   una luce avvolta dal mistero…con certezza sappiamo solo che perde continuamente polvere di fata… Per coinvolgere maggiormente il giovane pubblico abbiamo inserito alcuni momenti interattivi che entusiasmano i bambini per la sensazione che lasciano di essere parte integrante dello spettacolo. Ebbene sì, Peter è per noi la gioia dell’avventura e la negazione di un’eccessiva razionalità che spegne la bellezza del vivere. Auspichiamo che la nostra visione incontri la vostra.

Non ci sono ancora recensioni per questo spettacolo