La libertà (non è star sopra un albero)

Omaggio a Gaber

01

Marzo
Produzioni TL
Teatro di prosa
Una voce scomoda, contro tutto e tutti. Un interprete, un autore teatrale fuori dal coro, acuto e attento, abilissimo nel dipingere e ironizzare sui comportamenti umani di una certa Italia conformista e rampante. Giorgio Gaber faceva parte di una razza in via di estinzione, quella di coloro che pensano con la propria testa. Insieme a Sandro Luporini, suo fedele collaboratore per tutta la vita, ha scritto canzoni e monologhi che costituiscono un materiale prezioso per capire l’evoluzione della società italiana. Lo spettacolo di Sergio Mascherpa è un omaggio alle parole di un grande artista, all’intima voce di un uomo allenato a guardarsi nel “di dentro” e restituire al “di fuori” senza tanti peli sulla lingua.
 

Sergio Mascherpa cuce con passione questa serata in omaggio a Giorgio Gaber e dà vita ad uno spettacolo in cui la voce del "maestro" compare di frequente, ad accompagnare una recitazione pienamente teatrale"

Paola Carniani / Giornale di Brescia

Video