Chi Siamo

TEATRO LABORATORIO:

L’ associazione Teatro Laboratorio – formatasi nel 2012 – è il proseguimento dell’esperienza e della attività della precedente compagnia denominata Coop. Teatro Laboratorio ereditandone la memoria, la storia e dandone continuità produttiva. La Compagnia nasce nel 1974 con il nome di GGIP, Gruppo Giovani di Iniziativa Popolare e nel 1979 si costituisce in Cooperativa, cominciando così a lavorare a livello professionistico, come fortemente voluto dalle sorelle Ancilla e Paola Garbelli.

Vengono privilegiati due filoni espressivi: la gestualità mimica, nelle sue componenti poetiche, comiche e drammatiche, e la ricerca sul teatro di figura, burattini, marionette e ombre, integrati con l’arte visiva e quella musicale.

Attenta alla conservazione della memoria teatrale, sensibile all’esigenza di recupero e di valorizzazione di forme tradizionali di spettacolo che, come il teatro di burattini, rischiano spesso di venire dimenticate, la Cooperativa crea, sempre nel 1979, il Centro per la ricerca e la documentazione sul teatro d’animazione. Nel 1981 esce inoltre il primo numero de “Il Melograno”, bollettino trimestrale della C.t.l., la cui pubblicazione si protrarrà fino al 1989.

In questi anni la Cooperativa produce e distribuisce spettacoli di ombre e burattini e di teatro di strada. Nel 1988 la C.t.l. fonda, in collaborazione con la Comunità Montana della Valle Sabbia, Regione Lombardia, Provincia di Brescia e Comune di Vobarno, il Centro Teatro Ragazzi della Valle Sabbia, una struttura permanente che offre alle scuole della Valle laboratori per ragazzi, corsi di aggiornamento per insegnanti, cicli di conferenze, seminari e giornate di studio.

L’attività del Centro teatro ragazzi della Valle Sabbia è proseguita con l’organizzazione della Rassegna di teatro ragazzi “Sogni di sabbia” (dal 1999); con la Rassegna “Crick Crack” (dal 2001) e con “Fare teatro”, convegni, mostre e corsi per insegnanti (dal 1999).

Dal 2006 nasce il progetto Museo Animato in collaborazione con il sistema mussale della Valle Sabbia; animazioni teatrali/didattiche presso museo archeologico ( Gavardo ) museo della civiltà contadina ( Sabbio C.) museo del Ferro ( Odolo ) e museo della Resistenza ( Pertica Bassa ) Dal 2008 la Cooperativa/Associazione apre il Piccolo Teatro Libero a Brescia organizzando la stagione teatrale stabile e rassegne

ATTIVITA’:

  • Dal 1979 al 1982, per quattro edizioni, cura l’organizzazione della “ Rassegna Teatro d’ animazione” alla quale partecipano compagnie nazionali ed estere
  • Dal 1981 al 1983, in collaborazione con il gruppo Teatro Esperienza, organizza la rassegna di teatro comico “Dov’è nascosto il teatro”.
  • Dal 1988 al 1990 organizza, in collaborazione con Amministrazione Provinciale di Brescia, la rassegna “Gioco in Gioco”  con repliche scolastiche e domenicali
  • Dal 1990 al 2008 prosegue attività del Centro Teatro Ragazzi della Valle Sabbia – sviluppando di anno in anno percorsi didattici e di formazione sui vari linguaggi teatrali/artistici   pubblicazioni:   Valle Sabbia teatro, musica e animazione
  • 1984/1995 pag 168 illustrato   Valle Sabbiale stagioni del teatro ragazzi
  • 1995/2005 pag 96 – illustrato   Arte e Scienza – atti convegno 1999 pag 64   Libro Bianco – Teatro ragazzi 2004 pag. 98   2004/5  – 2005/6  sostegno e contributo della Fondazione Cariplo – Bando Educarte
  • Nel 1997  nascita  Percorso Interculturale- attività teatrali/educative sulla tematica dell’integrazione fra culture.
  • Nel 1998 in collaborazione con Direzione Didattica scuole materne del comune di Brescia   Realizzazione mostra CreativaMente
  • 2000-2001 Concorso “Ancilla e Paola Garbelli”  rivolto alle scuole di Brescia e Provincia. Tema l’intercultura. Sempre in memoria di Ancilla e Paola si è tenuta, nel settembre 2001, la serata Riso & Miele.
  • Pubblicazione Libro Sandro Costantini –   Vita, spettacolo e incontri di un maestro burattinaio (2004)   1930/1997) ed. Fond Civiltà Bresciana – C.T.L.
  • 2004 organizzazione della prima edizione del Teatro Garda Festival  presso Il Vittoriale di Gardone Riviera (BS)
  • Dal 2005 cura l’organizzazione e direzione artistica della rassegna di teatro per la scuola Teatro in Gioco in collaborazione con il Comune di Botticino (BS) – 7 edizioni
  • 2005 e  2006  organizza, in collaborazione con la Fabbrica del Vento, la rassegna teatrale Memory presso spazio Teatro di Brescia
  • Dal 2008 ha in gestione il Piccolo Teatro Libero di Brescia – q.re Sanpolino. Il nuovo teatro ha una programmazione articolata su teatro contemporaneo/ricerca e teatro ragazzi.
  • Dal 2009 ospita anche la rassegna IncontraTeatri dell’associazione Amicicompliciamanti di Brescia fino all’edizione 2011/12.
  • Attiva una collaborazione con la Circoscrizione Est – comune di Brescia per attività teatrali sul territorio.
  • 2008 -2009 in organizzazione e direzione del festival Oh che bel Castello in collaborazione con Fondazione Castello di Padernello
  • Dal 2008 al 2010 in collaborazione con la Direzione Didattica scuole dell’infanzia del Comune di Brescia cura e realizza il progetto Percorsi di cittadinanza, crescere nel confronto.
  • Dal 2009 cura l’organizzazione della stagione del Teatro Micheletti di Travagliato ( direz. Artistica di S. Mascherpa)
  • Dal 2009 organizza, in collaborazione con il Teatro Telaio di Brescia la rassegna di teatro per le scuole Teatro Scuola  spettacoli teatrali nei comuni della provincia –l’iniziativa patrocinata dall’Amm.ne  Provincia di Brescia
  • Dal 2010 in collaborazione con il Comune di Ghedi organizza Ghedi Infanzia di cui cura anche la direzione artistica. – spettacoli e animazioni
  • Dal 2010 cura l’organizzazione e logistica della rassegna Pressione Bassa la rassegna teatrale della Bassa Bresciana ideata e diretta da Sergio Mascherpa.
  • Negli anni ha instaurato collaborazioni con Teatri, circuiti teatrali,  e Compagnie, con Enti pubblici e privati, scuole, biblioteche, centri aggregativi, amministrazioni provinciali e regionali, università.
  • Partecipa ai maggiori Festival di Teatro Ragazzi ed è ospitata stabilmente nella programmazione del circuito nazionale teatrale

COLLABORAZIONI:

  • Provincia Pordenone – Assess.Politiche Sociali Assoc. Prov. Prosa di Pordenone convegno SCENE SENZA BARRIERE con spettacoli Heina e il Ghul e Sotto la Tenda e relazione su “Esperienze di intercultura nel teatro”
  • Comune di Torino – Centro interculturale- progetto  “Identità e Differenza”
  • Amministrazione Provinciale Ferrara all’interno del progetto””Gli Altri siamo noi – genitori e diversità, integrazione e valorizzazione delle differenze”
  • Comune di Firenze Assess. Pubblica Istruzione in collaborazione con Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca I.R.R.E. Toscana per “La Biblioteca del Mediterraneo “
  • intervento al Convegno Internazionale “CHI VUOLE FIABE, CHI VUOLE?  Voci, narrazioni di qui e dell’altrove” con intervento Heina e il Ghul una fiaba da mangiare e pubblicazione negli atti del convegno.
  • Regione Sardegna Assess. Pubblica Istruzione e Beni Culturali per “Mostra del libro” di Macomer
  • Comune Torino – AlmaTeatro  per  “Pensieri Meticci – giornate di studio/spettacoli/incontri su Teatro e intercultura” intervento “Teatro e Didattica Interculturale”.
  • INTERMUNDIA Comune di Roma – Assess. Poltitiche Educative
  • Conservatorio L. Marenzio di Brescia collaborazione progetto L’infanzia, il Gioco, la Musica
  • Certosa Perpignano (SI)- Spettacolo e intervento per “Leggere in tanti modi”convegno rete degli scaffali multiculturali
  • Ucodep Arezzo – Coop Con-Tatto Comune e Provincia Pavia, Università PV Intervento/relazione con spettacolo Heina e il Ghul per II Convegno internazionale “La via delle Fiabe, l’Africa”
  • Lo spettacolo Heina e il Ghul è stato inserito nei progetti AREE DISAGIATE e QUALITA’ RAGAZZI promossi dall’ E.T.I. (Ente Teatrale Italiano).
  • Conferenza “Rapporti tra culture e difficoltà dell’integrazione”, parte integrante del corso di Pedagogia Interculturale della facoltà di Scienze della Formazione
  • Università Statale Milano-Bicocca. – Festival Sant’ Arcangelo dei Teatri
  • L’Altro Festival Teatro delle migrazioni – Milano
  • Intermundia – Roma
  • Festival Internazionale delle figure – Genova
  • Festival Armunia – Castiglioncello (LI)
  • Teatro in Campo – Venezia
  • Tracce d’autore – Cento (BO)
  • Opera Festival – Pesaro
  • Festival Pupi e Pini – Lignano Sabbiadoro
  • Segnali (promosso da Regione Lombardia)
  • I Teatri del Mondo  – Porto Sant’Elpidio
  • Pensieri Meticci  – Torino
  • La città dei Ragazzi  – Vimercate (MI)
  • Festival Narrazione ( Arzo – Svizzera)
  • Festival internazionale Teulada (CA)
  • Il lontano presente – raduno Teatro Africano  (Milano)
  • Teatro delle Briciole
  • Teatro Archivolto
  • Teatro Kismet
  • Accademia Perduta
  • Teatro dell’Angolo
  • c.r.e.s.t.
  • Arteven
  • a.m.a.t.
  • Centro Serv. Spettacolo Udine
  • C.T.A Gorizia
  • Teatro Stabile delle Marche
  • Museo in Erba ( Bellinzona – Svizzera)
  • Collaborazione con.E.T.I. (Ente Teatrale Italiano ) Qualità Ragazzi – Aree disagiate
  • Collaborazione cn Teatro Educazione – OUTIS/ Piccolo Teatro di Milano Teatro Paolo Grassi
  • Collaborazione con Fondazione Giorgio Perlasca – Padova

SPETTACOLI:

La compagnia comincia a produrre spettacoli e animazioni dall’inizio dell’attività anni settanta affermandosi progressivamente in ambito nazionale. Per sintesi si segnalano  le produzioni a partire dagli anni novanta.

  • “Ombra della Montagna” (1985) Ispirato alle incisioni rupestri della Vallecamonica
  • “I Miserabili“  (1989)
  • “L’Omino Nero” (1990) dimostrazione spettacolo sul teatro delle ombre
  • “Il Prato” (1992) un raffinato spettacolo di teatro d’ombre che viene scelto per la vetrina di spettacoli organizzato dalla Regione Lombardia “Segnali”.
  • “ Heina e il Ghul” (1993) di e con Abderrahim El Hadiri regia Mario Gumina una fiaba in lingua araba che utilizza la tecnica del teatro d’attore con oggetti. Con questo spettacolo la C.t.l. torna a partecipare alla vetrina “Segnali”.
  • “Sotto la tenda vi racconto il mio Marocco” (1996) di e con Abderrahim El Hadiri regia Mario Gumina che sviluppa il percorso sul teatro di narrazione.
  • “Nigun – la danzatrice smemorata ” (1999)
  • “Hakim Alwane” (1998) regia di Sara Poli
  • “Jellaba Keftan” (1999) regia di Roberto Corona con A. El Hadiri, Alessandra Orlando Grezzi
  • “Nella bottega dei giocattoli”, (2001) in collaborazione del Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia teatro di figura con pupazzi, danza e musica, con la regia di Carlos Herrero.
  • “Giamour che raccontava storie” (2002) regia Sergio Mascherpa di e con A. El Hadiri
  • “L’Acchiappasogni” (2005) regia S. Mascherpa – con Alessandra Domeneghini – Danila Zambolo. Racconto di narrazione con oggetti  inerente alla cultura degli Indiani d’America.
  • “Extracom” (2005) – produz. con C.T.B. Centro Teatro Stabile di Brescia testo e regia Giacomo Gamba Regione Lombardia “Segnali”
  • Progetto “ Dal Libro al Teatro”  di Laura Mantovi (2006) letture teatralizzate – “Anne Frank” – “ Foibe” – “Divina Commedia”- “Mythos” – “Historia” – “Poesia InCanto” – “Piccoli deliri in Rosa”
  • “Angeli”  (2006) di Claudio Simeone – regia F. Maccarinelli con Sergio Mascherpa
  • “Acquestorie” (2007) regia S. Mascherpa con Alessandra Domeneghini e Danila Zambolo
  • “Bibbiù” (2007) di Achille Platto – regia G. Andrico con S. Mascherpa e Bruna Gozio
  • “Barabba”  (2008) Produzione  Crucifixus – Festival di Primavera di Claudio Bernardi regia Sara Poli
  • “Musafir” (2008) di Sergio Mascherpa con A. El Hadiri
  • “Momo e il Cactus” (2009) di Giacomo Gamba
  • “Francesco infinitamente piccolo, infinitamente grande” (2010) di e con Alessandra Domeneghini regia Sergio Mascherpa
  • “Aqua Trobia” (2010) Di Achille Platto – regia F. Maccarinelli – con S. Mascherpa
  • “Un uomo” (2012) di Sergio Mascherpa
  • “La libertà-non è star sopra un albero” (2012) omaggio a Giorgio Gaber con Sergio Mascherpa
  • “Ernest e Celestine” (2013) di Daniel Pennac con Alessandra Domeneghini e Sergio Mascherpa
  • “L’Appuntamento” (2014) con Sandra Cavallini e Sergio Mascherpa regia di Fabio Maccarinelli
  • “La grande guerra” (2014) con Alessandra Domeneghini e Sergio Mascherpa
  • “Luna e l’altra” (2015) con Alessandra Domeneghini e Daniela d’Agostino regia di Sergio Mascherpa
  • “Rebelot” (2015) con Alessandra Domeneghini e Roberto Capo regia di Giacomo Gamba
  • “Il magnifico impostore – Giorgio Perlasca” (2016) con Alessandra Domeneghini regia di Sergio Mascherpa
  • “Basta la salute!” (2016) con Sergio Mascherpa regia di Fabio Maccarinelli
  • “Stella corre…scappa via” (2017) coprodotto con Anna Teotti con Anna Teotti regia di Sergio Mascherpa
  • “Sorelle” (2017) con Francesca Cecala e Anna Teotti regia di Sergio Mascherpa

NARRAZIONI TEATRALI:

  •  La signora Acqua
  • Io sono Io
  • Streghe, mostri e pelle d’oca
  • Fata Vigilia
  • La casa delle fiabe
  • I Minipin

 

  • Associazione Culturale
    TEATRO LABORATORIO
  • Via P. Gobetti, 49
    25021 Bagnolo Mella (Bs)

    P. Iva 03442640987
    Cod.Fisc. 97016090173
  • Tel. 030 302696 / 030 390750 388/7320449
    info@teatrolaboratoriobrescia.net